VISTO il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) del 11.03.2020 che all'art. 1 e 2 con allegati 1 e 2, dispone nuove misure per i servizi del commercio al dettaglio e i servizi per la persona fino al 25 marzo 2020;

 

RENDE NOTO

 

EVITARE L'USCITA DALLA PROPRIA ABITAZIONE SE NON PER MOTIVATI STRETTAMENTE NECESSARI E MUNIRSI DI

AUTODICHIARAZIONE PER QUALSIASI SPOSTAMENTO.

 

-SONO AMMESSI SPOSTAMENTI PER:

  1. COMPROVATE RAGIONI DI LAVORO; Attenetevi al tragitto casa/lavoro c siate pronti in caso di controllo a spiegare le ragioni del vostro spostamento,potrete compilare il modulo di autodichiarazione;
  1. RAGIONI SANITARIE; muovetevi solo per questioni sanitarie ma non sono ammessi in caso di SINTOMI INFLUENZALI O PER SOII OPOSTI A QUARANTENA. Inquesti casi chiamate il medico di famiglia o il numero verde regionale 800996688 o in casi di urgenza il 118.
  1. NECESSITA': per l'acquisto di beni o servizi primari.

LE MERCI E GENERI ALIMENTARI CIRCOLANO UBERAMENTE; NON CI SONO QUINDI RISCHI DI CARENZA PER APPROVIGIONAMENTI O GENERI DI NECESSITA'

RESTANO APERTE LE SEGUENTI ATTIVITÀ' COMMERCIALI E IMPRENDITORIALI:

  1. ATTIVITÀ' DI GENERI AUMENTAR!;
  2. FARMACIE E PARAFARMACIE;
  3. ATTIVITÀ' PER BENI E SERVIZI DI PRIMA NECESSITA' (es. computer, telefonia, elettrodomestici, ferramenta, prodotti igienico-sanitari, elettrico, termo­idraulico, illuminazione, profumeria, animali, fotografia, ottica, combustibile, vendite automatiche, lavanderie, servizi funebri;
  1. EDICOLE, TABACCHERIE;
  2. ATTIVITÀ' DI MENSA E DI CATERING CONTINUATIVO;
  3. DISTRIBUTORI DI CARBURANTE;
  4. SERVIZI BANCARI E ASSICURATIVI;
  5. ATTIVITÀ' DEL SETTORE AGRICOLO, ZOOTECNICO DI TRAFORMAZIONE AGROALIMENTARE, COMPRESE LE FILIERE CHE NE FORNISCONO BENI E SERVIZI;
  6. ATTIVITÀ' PRODUTTIVE, PROFESSIONAU E CANTIERI (nel rispetto delle disposizioni specifiche impartite);

RESTANO CHIUSE LE SEGUENTI ATTIVITÀ' COMMERCIALI E IMPRENDITORIALI;

  1. PUB, BAR, GELATERIE E PASTICCERIE;
  2. RISTORANTI, PIZZERIE (resta consentita la sola consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, sia per l'attività di confezionamento che di trasporto;
  3. CIRCOLI PRIVATI, RICREATIVI, CULTURALI E ASSOCIATIVI;
  4. MERCAÌI, salvo che per generi alimentari;
  5. PARRUCCHIERI, ESTETISTI, BARBIERI E CENTRI BENESSERE;

IL COMUNE DI POMARICO, HA ISTITUITO IL SEGUENTE NUMERO A DISPOSIZIONE DELLE PERSONE, DISABILI E ANZIANI NON AUTQSUFFICIENTI, CHE NON DISPONGONO DI UNA RETE FAMILIARE, CHE HANNO BISOGNO DI SOSTEGNO PER POTER COMPRARE GENERI DI PRIMA NECESSITA': 3760212614

SI INVITANO TUTTI I CITTADINI A RISPETTARE LE PRESCRIZIONI E I COMPORTAMENTI INDIVIDUALI DI
PROTEZIONE E DI AFFIDARSI SOLO Al CANALI DI INFORMAZIONI UFFICIALI

Ai sensi dell'art.4 del DPCM del 08.03.2020 salvo che il fatto costituisca più grave reato, IL MANCATO RISPETTO DEGLI OBBLIGHI DI CUI AL PRESENTE DECRETO E’ PUNITO Al SENSI DELL'ARTICOLO 650 DEL CODICE PENALE, come previsto dall'articolo 3

News

Ordinanze

Avvisi

Allerta Meteo

Del. di G.M. n.4 del 31-01-2019 avente oggetto: Autorizzazione apertura conto dedicato "Comune di Pomarico Frana - Corso Vittorio Emanuele -2019"

Protezione Civile Basilicata

Pro Loco Pomarico

Pomarico Vivaldi Festival

Torna su